ARMOCROMIA

Buongiorno a tutti!

Ieri ho fatto un sondaggio su Instagram, riguardo la mia idea di inserire dei post inerenti alla Moda, una delle mie grandi passioni, da sempre. La proposta è stata accolta con un tale entusiasmo! il 100% di voi ha risposto "Assolutamente Sì!", e per questo, io vi ringrazio di cuore, perché mi date l'opportunità di parlare di altri argomenti che mi stanno a cuore.

Ho pensato di iniziare con un post di Armocromia.

Forse non tutti sanno che ognuno di noi ha dei colori amici, che sono in grado di valorizzarci al primo colpo, e altri, invece, che tendono a spegnerci e sciuparci. Ciò non dipende in alcun modo dal nostro gusto personale, ma dal fatto che quelle tonalità siano o meno in armonia con i nostri colori naturali.

Con una premessa del genere., probabilmente capirete perché quella tinta che tanto amate, proprio non riesce a valorizzare il vostro volto, oppure perché il nero, che viene erroneamente considerato una salvezza per tutte, poi così tanto bene non vi sta.

È proprio su questo concetto che si basa l'armomcromia, il primo step della consulenza di immagine che mira a creare la palette ideale per ognuno di noi attraverso l'analisi del colore e la teoria delle stagioni, allo scopo di regalare armonia cromatica ed esaltare la nostra bellezza naturale.

Per determinare la palette più adatta a noi, è necessario prendere in considerazione il colore di pelle, occhi e capelli. Perché sia un'analisi corretta, dovete sempre fare queste valutazioni da struccate, possibilmente senza essere abbronzate e con la chioma del vostro colore naturale.

Questo studio vi aiuterà infatti a trovare le tonalità più indicate non solo per abbigliamento e make-up ma anche per accessori (gioielli, sciarpe e occhiali) e colorazione della chioma.

Il primo step è valutare l'appartenenza a colori caldi o freddi: per questo, è necessario valutare il sottotono della propria pelle (freddo o caldo).

E' possibile ottenere questo risultato con l'accostamento al proprio volto, di drappi e tessuti che propongono le diverse cromie declinate in versione calda e fredda (ad esempio il rosa, nella versione calda "albicocca" o in quella fredda "confetto") e i due metalli, oro e argento. In genere si capisce immediatamente quale opzione dona maggiormente al proprio volto.

Dopo questo primo punto, sarà più facile procedere con la scoperta della stagione di appartenenza e del suo sottogruppo.

L'inverno e l’estate sono fredde, mentre le altre due sono calde.

Le tinte presenti nei quattro gruppi rispetteranno quindi queste indicazioni cromatiche.

#Armocromia #Colori #Analisi


31 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL TWILLY

Bonjour